La storia del taxi di Zia Caterina è stata raccontata dal Ny Times
La storia del taxi di Zia Caterina è stata raccontata dal Ny Times

Firenze, 8 dicembre 2017 - Il taxi colorato, i vestiti sgargianti, quella instancabile opera di benefattrice per i bambini malati: la storia di Zia Caterina e del suo taxi finisce sul New York Times e finisce così sotto i riflettori di tutto il mondo. La celebre testata dedica un'ampio servizio alla tassista Caterina Bellandi, 52 anni, conosciutissima in città e sicuramente da oggi un po' di più anche all'estero. Con la sua auto inconfondibile percorre le strade d'Italia e d'Europa accompagnando in tanti ospedali bambini bisognosi di cure. Bambini con patologie gravi. "Taxi therapy for young cancer patients in Italy", ovvero "Terapia del taxi per giovani pazienti ammalati di cancro": così recita il titolo dell'articolo che ripercorre la storia di Caterina Bellandi e della sua attività in memoria del compagno scomparso anni fa. Nell'articolo parla anche il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, mentre Zia Caterina viene dipinta non certo solamente come una tassista, ma come una presenza amica sempre a fianco dell'infanzia che soffre.