Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
11 dic 2021
lisa ciardi
Cronaca
11 dic 2021

Vaccino per i bambini, già diecimila prenotazioni. Il pediatra: "Meglio muoversi subito"

Valdo Flori, segretario Fimp: "Partenza più veloce rispetto agli under 16". Ragazzi vicini ai 12 anni e bimbi sotto i 5: tutti i consigli

11 dic 2021
lisa ciardi
Cronaca

Firenze, 12 dicembre 2021 - Corrono le prenotazioni riservate ai bambini e la Asl Toscana Centro potenzia la macchina vaccinale . Dall’apertura del portale prenotavaccino.sanita.toscana.it anche a chi ha fra i 5 e gli 11 anni , venerdì pomeriggio, fino alle 20 di ieri, le prenotazioni hanno raggiunto quota 10.400. Per questo, la capacità vaccinale del Mandela prevista dal 16 dicembre è stata raddoppia, con 200 dosi al giorno invece delle 100 stimate all’inizio. E lo stesso potenziamento riguarda gli altri grandi hub di Prato e Pistoia . Ma qual è stata la reazione dei genitori? E come si stanno organizzando i pediatri di famiglia che saranno, insieme agli hub, al centro della campagna? Ne abbiamo parlato con Valdo Flori, segretario regionale della Fimp, la Federazione italiana medici pediatri.

Vaccino anti Covid ai bimbi (Ansa)

Dottore, qual è il clima nelle famiglie?
"Molto positivo. In tanti stanno prenotando nei nostri ambulatori e i colleghi stanno già organizzando le prime somministrazioni. Ci sono anche genitori che preferiscono aspettare, ma la maggior parte è favorevole a fare il vaccino subito".


 

Nel complesso la risposta è stata maggiore o minore del previsto?
"Più che altro la partenza è stata di gran lunga superiore a quella della fascia 12-16, avvenuta in una fase più tranquilla. In queste settimane la pandemia ha ripreso forza e l’attenzione è aumentata: per questo le prenotazioni sono iniziate subito".
 

A livello organizzativo i pediatri sono pronti?
"Sì, anche se c’è l’inghippo tecnico di convocare più pazienti insieme: le fiale riservate agli under 12 prevedono 10 diverse somministrazioni ad altrettanti pazienti, invece delle 6 riservate agli adulti. Gli ambulatori devono quindi mettere insieme gruppetti più numerosi, ma si stanno organizzando".
 

Vediamo un po’ di casi specifici: cosa deve fare chi compirà cinque anni fra poco?
"Aspettare il compleanno: per fare il vaccino servono cinque anni compiuti, non un giorno di meno".
 

E chi ne deve compiere 12?
"In questo caso consigliamo di parlare con il pediatra di fiducia per capire se sia meglio fare il vaccino pediatrico o quello per gli over 12. L’importante è non mettersi in condizione di iniziare con un vaccino e fare il richiamo con l’altro".
 

E se un bambino ha già preso il Covid?
"Se è guarito da oltre 5 mesi è bene vaccinarsi: entro un anno dall’infezione basta una dose; dopo 12 mesi dalla guarigione se ne programmano due".


 

Consiglia il vaccino?
"Assolutamente sì, sia perché c’è un’epidemia in corso e siamo nel periodo più critico dell’anno, sia per permettere ai ragazzi di avere la libertà sociale di cui hanno bisogno. Ed è bene farlo subito, senza aspettare".
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?