Firenze, 29 novembre 2021 - «Oggi mancano in Toscana alla vaccinazione, su 3 milioni e 668mila persone, anche 360-370mila bambini fra 0 e 12 anni. Quindi la possibilità di poter vaccinare almeno da 5 e 12 anni è molto importante, molto seria, e dobbiamo affrontarla. Lo affronteremo seguendo le indicazioni del ministero, nel senso che questa è una partita che si gioca molto con il Comitato tecnico scientifico che è a Roma e porta poi le indicazioni scientifiche al ministero». Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

«È importante - ha aggiunto - aprire la porta ai vaccini per i bambini da 5 a 12 anni. Poi se verranno gestiti sostanzialmente con la logica del green pass o se sarà un vaccino volontario, questo lo deciderà il ministero, noi ci adegueremo. Sono convinto che a poco a poco tutti si renderanno conto che è importante vaccinare anche i bambini in modo da mettere in sicurezza la propria salute, quella dei nonni e dei genitori».