Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Un nuovo monumento di ceramica e musica

Inaugurazione domenica in piazza Pertini per riqualificare il centro e le produzioni delle aziende del territorio

26 mag 2022
lisa ciardi
Cronaca
Il sindaco Angela Bagni in piazza Pertini, mentre si effettuano gli ultimi ritocchi alla installazione artistica che sarà inaugurata domenica prossima
Il sindaco Angela Bagni in piazza Pertini, mentre si effettuano gli ultimi ritocchi alla installazione artistica che sarà inaugurata domenica prossima
Il sindaco Angela Bagni in piazza Pertini, mentre si effettuano gli ultimi ritocchi alla installazione artistica che sarà inaugurata domenica prossima
Il sindaco Angela Bagni in piazza Pertini, mentre si effettuano gli ultimi ritocchi alla installazione artistica che sarà inaugurata domenica prossima
Il sindaco Angela Bagni in piazza Pertini, mentre si effettuano gli ultimi ritocchi alla installazione artistica che sarà inaugurata domenica prossima
Il sindaco Angela Bagni in piazza Pertini, mentre si effettuano gli ultimi ritocchi alla installazione artistica che sarà inaugurata domenica prossima

di Lisa Ciardi

La storia della ceramica di Lastra a Signa trova spazio in un’installazione artistica permanente. S’intitola "Partitura", è in fase di realizzazione e sarà inaugurata domenica 29 alle 10.30 in piazza Pertini.

Il progetto di riqualificazione, voluto dall’amministrazione comunale con il supporto dell’associazione "Mi chiamo Viscardo", è realizzato sui terrapieni che contengono le aiuole presenti nella piazza. Per portare avanti l’opera sono stati utilizzati frammenti di ceramica che sono stati donati al Comune dalle aziende del territorio (Italica Ars, Bagni Ceramiche, Nuove Forme, I.M.A.S. Firenze, Ceramiche Pugi) e che hanno permesso di disegnare un pentagramma, visto il legame di Lastra a Signa anche con il mondo della musica.

"L’idea – ha spiegato il sindaco Angela Bagni – è quella di riqualificare la piazza in un punto ben visibile da via Livornese, mettendo in risalto la nostra produzione ceramica e la memoria artistica del territorio. Gli scarti delle aziende locali, alcune ancora in attività, ma altre purtroppo ormai dismesse, tornano a nuova vita grazie all’arte".

"Con l’installazione che inaugureremo – prosegue il sindaco – vogliamo dare risalto a questo importante pezzo di storia del nostro territorio e allo stesso modo vogliamo valorizzare e migliorare il decoro di uno dei punti della città che è maggiormente frequentato dai cittadini".

Da tempo il Comune di Lastra a Signa lavora per riportare all’attenzione la produzione ceramica locale e per ridare allo stesso tempo valore alla storia della produzione ceramica, organizzando mostre e varie iniziative sul tema. Un esempio tra gli ultimi, per tutti: nel 2021 è stato presentato e lanciato sul web l’Archivio digitale delle arti Ada visibile all’indirizzo archivio.comune.lastra-a-signa.fi.it.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?