Polizia municipale (Foto archivio)
Polizia municipale (Foto archivio)

Firenze, 5 febbraio 2021 - Ubriaco, senza mascherina e senza maglietta, avrebbe minacciato gli agenti della municipale intervenuti per calmarlo, mettendosi 'in guardia' come un pugile, e poi, una volta fermato, avrebbe continuato a sferrare calci sia all'intero dell'auto che in caserma. Per questo un 43enne è stato arrestato dalla polizia municipale a Firenze, ieri pomeriggio in via Il Prato a Firenze. L'uomo, peruviano, è stato portato in ospedale perché in stato di forte agitazione ed è risultato positivo al coronavirus. Il 1 febbraio era stato arrestato per furto.