Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Tetto crolla all’improvviso Casa invasa dai calcinacci Gli abitanti erano fuori a cena

Nessun ferito per un caso fortuito: indagini sulle cause. Abitazione ora inagibile

Erano quasi le 20 di lunedì quando all’improvviso, nel cuore dell’abitato di Leccio, in via Benedetto Croce, si è sentito un forte rumore: un tetto è crollato su se stesso, con tegole e calcinacci finiti all’interno dell’abitazione che ricopre. Si tratta di un edificio residenziale piuttosto nuovo, ben tenuto, pare non oggetto di lavori recenti. Il crollo ha coinvolto due appartamenti che solo per caso – e per fortuna – in quel momento, nonostante fosse quasi l’ora di cena, erano vuoti: entrambe le famiglie si trovavano fuori casa. Nessuna persona dunque è rimasta coinvolta, non ci sono stati feriti, ma i danni sono ovviamente ingenti e le abitazioni sono state dichiarate inagibili.

"Entrambe le famiglie sono state evacuate – riferisce il sindaco di Reggello Piero Giunti che è stato subito allertato della situazione –. Non c’è stato bisogno di trovare loro una soluzione abitativa: sono stati ospitati da parenti che stanno lì vicino. Stiamo monitorando la situazione".

Sono intervenuti i vigili del fuoco di Figline con i colleghi di Firenze e i volontari di protezione civile della Croce Azzurra di Reggello con tre automezzi per trasportare il materiale e le transenne necessarie per mettere in sicurezza tutta la zona e tenere lontani i curiosi. Resta ancora da chiarire il motivo del crollo: saranno i tecnici a stabilirlo prima di avviare i lavori di ripristino e di messa in sicurezza per rendere nuovamente agibili le abitazioni.

Manuela Plastina

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?