Firenze, 12 settembre 2018 - Per la prima volta a Firenze un carabiniere ha usato la pistola taser per immobilizzare un uomo che ha dato in escandescenze nella zona della Fortezza da Basso nella notte tra martedì e mercoledì. La speciale pistola è in dotazione in via sperimentale all'Arma dei carabinieri ed era stata presentata nelle scorse settimane. Il taser è stato utilizzato su un uomo di origini turche che infastidiva i passanti, era nudo e che non ha accennato a smettere neanche in presenza dei militari. Da qui l'intervento con il taser.