Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Firenze, la denuncia di due ragazze: "Violentate da due carabinieri"

Indagini della procura su quanto sarebbe accaduto nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 settembre

Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2017 alle 20:55
Molestie (Radaelli)

Firenze, 7 settembre 2017 - Due ragazze americane accusano due carabinieri di averle violentate mentre i militari erano in servizio. Le due, entrambe intorno ai vent'anni, si sono presentate nella prima mattina di giovedì 7 settembre in questura a Firenze, raccontando la loro versione agli agenti. Due carabinieri le avrebbero viste fuori da un locale fiorentino e quindi accompagnate a casa con la macchina di servizio.

Le due secondo la ricostruzione raccolta dalla polizia, sarebbero state stuprate nel loro appartamento nel centro storico. Gli investigatori valutano il racconto e svolgono tutti gli accertamenti del caso di concerto con la procura di Firenze. Tra le attività di indagine, c'è un'analisi sui vestiti che indossavano le due giovani, vestiti che sono stati sequestrati.

I due carabinieri accusati dalle ragazze sarebbero intervenuti in nottata con altre pattuglie in una discoteca di Firenze per una rissa e sarebbe stato lo stesso proprietario a chiamre il 112. Poi ci sarebbe stato l'incontro con le ragazze e la presunta violenza.

Le due, trasportate in ospedale per gli accertamenti che si svolgono in questi casi, sono nel capoluogo toscano per un periodo di studio e frequentano i corsi di una nota università. L'Arma dei carabinieri, che ha assicurato la massima collaborazione, è in contatto con la procura. 

Il Consolato Usa di Firenze "è consapevole" della denuncia presentata a Firenze da due studentesse americane contro due carabinieri, "sta seguendo la vicenda ma non commenta ai sensi del Privacy Act". Lo riferiscono fonti diplomatiche Usa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.