Un'ambulanza
Un'ambulanza

Bagno a Ripoli (Firenze), 16 aprile 2019 - Allarme intossicazione nella sera di lunedì per una comitiva di studenti in gita turistica, e ospedale di Ponte a Niccheri mobilitato per curare i giovani pazienti. Indagano i carabinieri, che per tutta la scorsa notte hanno approfondito gli accertamenti sul caso. Sarebbero almeno una quindicina i ragazzi che verso l’ora di cena hanno accusato violenti dolori addominali e i sintomi di quella che pare sia stata un’intossicazione alimentare acuta.

Per undici studenti di Taranto si è reso necessario il ricovero al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Annunziata, il più vicino all’albergo fiorentino dove la comitiva alloggiava nella gita scolastica. La comitiva sarebbe formata da ragazzi tra i 15 e i 19 anni. Il malore li ha colti ieri sera verso le 20,30 in albergo. Nove di loro sono stati trasportati all’ospedale di Ponte a Niccheri in ambulanza, altri con auto private. 

Il pronto soccorso del Santissima Annunziata in pochi minuti ha dovuto affrontare una vera e propria emergenza per far fronte alla comitiva di giovani pazienti. Il gruppo di studenti in gita doveva rientrare a Taranto

Al momento non è chiaro cosa abbia provocato il malore collettivo. L’ipotesi più probabile – in attesa di accertamenti sanitari e investigativi più approfonditi nelle prossime ore – è che a scatenare l’emergenza sia stata un’intossicazione alimentare. Se così fosse, rimane comunque da accertare dove e quando sia stato consumato il pasto che ha causato il malore. Per tutti è stato necessario ricorrere alle flebo.

I carabinieri hanno raccolto testimonianze e indizi utili a ricostruire l'accaduto.