Firenze, controlli alla stazione di Santa Maria Novella
Firenze, controlli alla stazione di Santa Maria Novella

Firenze, 12 luglio 2014 -  Stazione Santa Maria Novella: comincia oggi via l'operazione sicurezza concordata da Gruppo FS Italiane e Questura nel corso dell'incontro convocato nei giorni scorsi dal Prefetto di Firenze, per arginare i fenomeni organizzati di accattonaggio da parte di mendicanti e facchini abusivi che da tempo popolano i binari della principale stazione fiorentina, infastidendo i viaggiatori.

 

Il flusso dei passeggeri, all'arrivo e alla partenza dei treni, sarà regolato e controllato grazie a transenne posizionate nelle aree più critiche: le zone di accesso ai marciapiedi a servizio dei binari 8/9, 10/11 e 12/13. Le transenne saranno presidiate da personale delle Ferrovie. Inoltre, saranno chiusi e presidiati i sottopassaggi pedonali di stazione e personale dedicato sarà  dislocato lungo i marciapiedi per evitare l'attraversamento dei binari. Il gruppo FS Italiane segnala che nel periodo 2012-2013 sono stati 18 gli episodi di aggressione denunciati dal personale ferroviario, mentre sono 11 i casi registrati fra il 20 febbraio 2014 e il 18 aprile 2014.