Stalking (foto di repertorio)
Stalking (foto di repertorio)

Firenze, 28 novembre 2020 - Un uomo di 83 anni  è stato arrestato ieri in flagranza per stalking. L'episodio è accaduto in un comune alle porte di Firenze. Secondo quanto riferito dalla polizia, l'anziano si è presentato di primo mattino fuori casa di una 28enne di cui si era invaghito e ha iniziato a suonare il campanello dicendo di amarla e chiedendole di farla entrare.

La donna, esasperata dalle sue attenzioni, iniziate diversi anni fa, ha chiamato la polizia. Così per l'anziano, che andando a casa di lei ha violato un ammonimento del questore che gli imponeva di smettere di importunarla, è scattato l'arresto obbligatorio. Il pm di turno, Fedele La Terza, lo ha posto ai domiciliari in attesa della convalida dell'arresto. In base alla ricostruzione della polizia, nel corso degli anni l'anziano si sarebbe presentato più volte sotto casa della giovane donna, l'avrebbe seguita per strada, sarebbe persino arrivato a farle dei regali, come una scatola di cioccolatini lasciata sul tetto della sua auto. In più occasioni si sarebbe rivolto a lei suonandole il campanello di casa, dichiarandole i suoi sentimenti.