Firenze, 11 luglio 2018 - Fragorosi colpi contro la porta hanno spaventato un ragazzo di 16 anni che era in casa a Signa: l'adolescente ha mantenuto la calma e ha chiamato i carabinieri che, arrivati all'abitazione, hanno arrestato in flagranza un 19enne sorpreso mentre cercava di aprire con violenza la porta di ingresso. Il 19enne è stato bloccato dopo un breve inseguimento. È riuscito a fuggire, invece, un complice: nell'assalto alla casa stavano agendo in due.