La Croce Rossa di Firenze

per rispondere alle esigenze del territorio in tempi di Covid ha ’reclutato’ 60 medici di cui 50 sono neo laureati (con età media di 25-26 anni) per impiegarli nei tamponi domiciliari, nelle Rsa, nei servizi presso le residenze universitarie, nei drive through e nella campagna nelle scuole.

Si tratta di nuove leve della medicina, alcuni laureati

a settembre, ma tutti formati direttamente dalla Croce Rossa per quanto riguarda l’utilizzo delle mascherine,

le procedure di auto

protezione e le sanificazioni.