Gli allievi della Douhet ricevono lo spadino
Gli allievi della Douhet ricevono lo spadino

Firenze, 21 febbraio 2021 - Consegna degli spadini alle Cascine per gli allievi della scuola “Giulio Douhet”. La cerimonia è avvenuta nell’aula magna dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, nel rispetto delle norme anticovid. In tutti i 38 giovani allievi del 1° corso della scuola militare dell’aeronautica militare hanno ricevuto lo spadino, simbolo d’appartenenza all’istituto e si sono impegnati a condividerne i valori, i principi e le tradizioni.

Alla cerimonia, presieduta dal comandante delle scuole dell’Aeronautica, generale di Squadra Aerea Aurelio Colagrande, erano presenti il Comandante dell’Istituto di scienze militari aeronautiche, generale Urbano Floreani e il presidente della Regione, Eugenio Giani, oltre al vicesindaco di Firenze, Alessia Bettini e il procuratore di Firenze, Marcello Viola.

L’apertura è stata affidata al colonnello Davide Rosellini, Comandante della scuola che ha tracciato un bilancio dello sforzo organizzativo posto in essere nell’ultimo anno dall’Aeronautica Militare che ha consentito agli allievi di riprendere in totale sicurezza le lezioni in presenza.

Il momento più significativo dell’evento è stato la consegna dello “spadino” che i ragazzi e le ragazze del primo anno hanno ricevuto dai colleghi del secondo. La scuola “Giulio Douhet” (inaugurata nel 2006), così come le altre scuole militari (Nunziatella di Napoli, Teulié di Milano e Morosini di Venezia), è un istituto nel quale è possibile frequentare gli ultimi tre anni del liceo classico e dello scientifico.

Si entra per concorso pubblico. Attualmente frequentano la Douhet 119 allievi di cui 51 di ragazze, suddivisi nel Corso Perseo al terzo ed ultimo anno di frequenza, il Corso Rigel al secondo anno di frequenza ed il 1° Corso, incorporato lo scorso 22 settembre 2020.