Firenze, 20 agosto 2019 - In via dei Vanni sono le 4 del mattino quando le urla della strada hanno raggiunto le camere da letto dei palazzi adiacenti buttando giù dal letto i residenti. Sotto gli occhi scene dell’altro mondo: una decina di stranieri, dopo aver divelto i pali che delimitano la strada, si sono fronteggiati in un crescendo di violenza.

L’episodio è avvenuto tra lunedì notte e martedì mattina ed è stato denunciato alla forze dell’ordine anche se non sono chiari i motivi che hanno portato alla maxi rissa. Sul posto sono intervenuti sia polizia che carabinieri.

Dalle minacce i contendenti sono passati nel giro di pochi secondi alle vie di fatto fino a quando non sono spuntate nel mezzo addirittura delle mazze. Un episodio che si ripete di settimana in settimana ma che questa volta è stato immortalato in un video. I frame che si susseguono sono raccapriccianti: nel mezzo di strada sono volati calci, pugni, spintoni. Uno dei partecipanti alla rissa ha colpito l’avversario con un paletto ma a un certo punto sono arrivati altri due a sua difesa, entrambi armati di mazza.

Venti minuti di terrore sotto le finestre degli abitanti che tornano a spalancarsi su problemi vecchi e mai risolti.