Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

Scandicci, sostituisce la cucina e lascia i rifiuti in un bosco: 600 euro di multa

I carabinieri forestali di San Casciano Val di Pesa hanno trovato un'ingente quantità di masserizie abbandonate

18 giu 2022
featured image
I rifiuti abbandonati a San Vincenzo a Torri
featured image
I rifiuti abbandonati a San Vincenzo a Torri

Scandicci (Firenze), 18 giugno 2022 - Rifiuti abbandonati in un’area boschiva di San Vincenzo a Torri, nel comune di Scandicci. A fare l’amare scoperta sono stati i carabinieri forestali di San Casciano Val di Pesa, durante un servizio di prevenzione dei reati ambientali. I rifiuti ammassati erano composti da materiali derivanti da attività edilizia e da una serie di sacchi di vernice, vuoti o semivuoti. Nella stessa aerea i carabinieri hanno trovato pure 19 sacchi di plastica neri, chiusi con nastro adesivo.

Come spesso per fortuna avviene, chi compie reati ambientali lascia tracce di se'. Ecco che i militari, tra tubi isolanti, vecchi raccordi idraulici e prese di corrente hanno trovato anche dei documenti contenenti informazioni utili per risalire al presunto responsabile dell'abbandono. La persona è stata subito chiamata dai carabinieri. Ha ammesso di aver fatto dei lavori nella propria casa, per sostituire la cucina, ma non ha fornito la documentazione attestante il corretto smaltimento dei rifiuti. Ecco che per l’uomo, dopo tutti i riscontri del caso, è stata comminata una sanzione amministrativa dell'importo di 600 euro. L’abbandono dei rifiuti è stato segnalato al sindaco del Comune di Scandicci, che provvederà all'emissione dell'ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?