Firenze, 7 maggio 2019 - Il recupero del complesso di Sant'Orsola a Firenze va avanti. E c'è un passo importante che è stato compiuto nella tarda serata di lunedì 6 maggio. E' infatti arrivata una maxi gru per la realizzazione della copertura del complesso, che si trova nel quartiere di San Lorenzo. I lavori sono finanziati dalla Città Metropolitana di Firenze per 1,63 milioni di euro. 

Alle 21 del 5 Maggio gli operatori hanno condotto un semovente colosso di 16 metri di lunghezza per piazze e strade di Firenze: piazza San Marco, via Cavour e via Guelfa fino all’ingresso a Sant’Orsola. Il motore a traino e lo sterzo erano manovrati a breve distanza con un telecomando gestito con maestria dagli operatori della ditta incaricata della manovra. 

Con una lunga serie di piccoli movimenti, sotto lo sguardo incuriosito di commercianti, riders, turisti, residenti e frequentatori dei locali vicini, la gru ha letteralmente varcato il cancello di via Guelfa per accedere nel cortile minore del complesso. 
Due camion hanno poi successivamente introdotto le 12 zavorre da circa due tonnellate l’una per una peso complessivo di quasi 40 tonnellate e durante la notte si sono svolti i successivi lavori di innalzamento e messa in funzione dell’argano che con un braccio di 40 metri.

"Sant'Orsola - commenta Benedetta Albanese, consigliera della Città Metropolitana delegata al Patrimonio - è stata acquisita da pochi anni ai beni della Metrocittà, che considera la ristrutturazione e la valorizzazione dell'ex convento come una priorità. I lavori in corso lo dimostrano".