Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

"Pronto moda: la ditta cinese non risponde"

Il sindaco conferma il tavolo ma vorrebbe convocarlo con la presenza dell’azienda

L’incontro istituzionale per la vicenda di via Carcerina 4 si farà. Lo garantisce il sindaco di Campi Emiliano Fossi, dopo che il sindacato SiCobas aveva lamentato che la vertenza è ancora aperta e aveva ribadito l’urgenza di un tavolo per fare il punto sulla vicenda del pronto moda, gestito da cinesi, dove sono stati licenziati cinque operai pachistani perché avevano chiesto di non lavorare a Pasquetta. "La convocazione del tavolo – spiega il sindaco Fossi – è il nostro obiettivo ma, a oggi, il problema è che non abbiamo avuto alcuna risposta dall’azienda cinese. Lo convocheremo comunque. Solo che la presenza dell’azienda darebbe un altro senso alla vicenda. Ci siano mossi subito, abbiamo attivato Regione e Ministero e, in conseguenza di questo, è arrivata la sospensione da parte dell’Ispettorato del lavoro".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?