Violenza sulle donne
Violenza sulle donne

Firenze, 14 agosto 2019 - Arrestato un 30enne marocchino per maltrattamenti e lesioni aggravate nei confronti della compagna. La notte del 13 agosto è scattato un 'codice rosa' presso l'ospedale San Giovanni di Dio ed un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Firenze è stato inviato sul posto dopo che dove nel pomeriggio era giunta una donna, in forte stato di agitazione, che aveva riferito di essere stata aggredita dentro casa dal compagno, dal quale era riuscita fortunatamente ad allontanarsi.

I carabinieri hanno così incontrato una 27enne italiana, già soccorsa da personale del 118, la quale, visibilmente provata e con una vistosa echimosi sul collo, lamentava il comportamento violento del compagno che nel pomeriggio aveva addirittura cercato di strangolarla per poi morderla al collo.

I carabinieri accertavano quindi che il litigio era iniziato per futili motivi appurando che l'episodio era solo l'ultimo, in ordine temporale, di una serie di condotte aggressive e violente che l'uomo era solito tenere nei confronti della compagna la quale, per timore delle ripercussioni, non aveva mai fatto denuncia.

Per tali motivi, rintracciato poco dopo, l'uomo veniva dichiarato in stato di arresto per maltrattamenti e lesioni aggravate e portato a Sollicciano. La donna, informata sull'assistenza dei centri anti-violenza, è stata dimessa con una prognosi di sette giorni.