I corridoi del PalaGiustizia colpiti dalle infiltrazioni d'acqua
I corridoi del PalaGiustizia colpiti dalle infiltrazioni d'acqua

Firenze, 2 dicembre 2021 - Il "nuovo" Palagiustizia di Firenze fa acqua. Spazi inaccessibili causa pozzanghere e rischio di scivoloni a margine dei processi. Una scena a cui chi frequenta le aule di Novoli è piuttosto abituato. Puntualmente, durante gli acquazzoni, l'acqua filtra dalla copertura trasparente del grande atrio al piano zero. Le pozzanghere che si formano sull'atrio "coperto", permettono all'acqua di filtrare fin nei sotterranei, dove hanno sede le aule delle udienze penali e anche i servizi igienici. Per eliminare l'acqua è dovuta intervenire, come tante altre volte, la manutenzione. Ma il problema resta.