Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

In 2500 alla Notturna di San Giovanni, tris africano sul podio / LA CLASSIFICA / FOTO

Tra le donne bis del successo dello scorso anno per la fiorentina triatleta de Le Panche Castelquarto Marta Bernardi

Ultimo aggiornamento il 16 giugno 2018 alle 23:39
L'arrivo del primo classificato

Firenze, 16 giugno 2018 - In oltre 2500 hanno partecipato alla Notturna di San Giovanni nel centro storico di Firenze. Tris africano sul podio anche per questo 2018 con l’arrivo allo sprint tra i due keniani Hosea Kimeli Kisorio, tesserato per la Virtus Lucca e Daniel Kipkirui Ngeno, classe 1982, tesserato per la Libertas Orvieto. Hanno chiuso rispettivamente in 31’35” e 31”36”.


Al terzo posto il marocchino della Podistica Castelfranchese Hicham Midar, che ha chiuso in 32’42”, poi, primo degli italiani il vincitore di due anni fa, il pistoiese dell’Atletica Castello, Massimo Mei (33’00”) davanti a Salah Eddine Farhate de Le Panche Castelquarto (33’32”) poi l’albanese Andi Dibra del Gs Il Fiorino (33’33”), Rosario Livatino dell’Athletica Academy Bari, David Fiesoli dell’Aurora Montale, Girma Castelli dell’Orecchiella Garfagnana e Abdeloulamed Lablaida del Maiano.

Tra le donne bis del successo dello scorso anno per la fiorentina triatleta de Le Panche Castelquarto Marta Bernardi, 26esima assoluta in 36’12”. Ha preceduto dopo aver corso sempre in solitaria Hodam Mohamed Mohamud del GS Il Fiorino, plurivincitrice quest’inverno delle prove del Gran Prix Fidaltoscana di corsa campestre (37’12”), poi la portacolori dell’Atletica Castello Selinah Chepkoskei Kangogo, keniana alla sua seconda gara in Italia (37’15”) che ha preceduto la compagna di società, la pratese Veronica Vannucci, reduce dal successo del Trofeo Questura di Prato, che ha chiuso in 38’01”. Al quinto posto Linda Nocentini, anche lei dell’Atletica Castello (39’39”).

Da Piazza Duomo in una serata dal clima non troppo caldo, sono partiti oltre 2500 podisti, di cui 1270 nella corsa competitiva di 10 km e il resto alla Family Run di 4 km. Il via è stato dato da Andrea Vannucci, assessore allo sport del Comune di Firenze, con lui, Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon e Fulvio Massini, direttore tecnico di Firenze Marathon. In migliaia tra appassionati e turisti erano assiepati alle transenne, a fare il tifo lungo il percorso, nuovo, tutto nel centro storico, che ha toccato anche Ponte Vecchio e Piazza Santa Maria Novella. Si è corso in un'atmosfera di grande suggestione.

Prima e dopo la gara si è animato il Villaggio in piazza Duomo. Presente come da tradizione anche l’Esercito Italiano sia con lo stand promozionale gestito dall'Istituto Geografico Militare sia con l'Associazione Sportiva Divisione Friuli che ha partecipato alla gara podistica con 25 militari. Presenti anche gli stand di Universo Sport, partner ufficiale per i punti di iscrizione in città, Technogym e In tempo, official sponsor. L’animazione sul palco è stata a cura di Lady Radio. Riscaldamento e pace maker a cura di Fulvio Massini Consulenti Sportivi.

TV La sintesi della Notturna di San Giovanni andrà in onda su Toscana Tv (canale 18) all'interno di “Runners e benessere” nella puntata di giovedì prossimo 21 giugno dalle 22.30

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.