Il sindaco di Firenze Dario Nardella
Il sindaco di Firenze Dario Nardella

Firenze, 14 dicembre 2017 - Non si fanno attendere le reazioni alla notizia, anticipata da La Nazione, della vendita dei terreni della Chiesa alla comunità musulmana per la nuova moschea. "Sono lieto che sia stata individuata una soluzione per la moschea - dice il sindaco di Firenze Dario Nardella -. L'area di Sesto Fiorentino, posta al centro della Città metropolitana, è adatta a rispondere alle esigenze di una comunità ormai numerosa e distribuita su tutto il territorio provinciale". "Personalmente - prosegue Nardella - mi sono adoperato perché si concretizzasse una soluzione di questo tipo, in attuazione del principio costituzionale della libertà di culto. Risponde peraltro a quella visione strategica che la Città metropolitana persegue non solo sotto il profilo urbanistico, infrastrutturale e amministrativo, quanto anche - anzi è la linea di fondo della nostra visione - culturale e umanistico, nel quale le fedi hanno un'incidenza decisiva".