Firenze, 13 giugno 2018 - Si terranno giovedì 14 giugno alle 10 alla chiesa di Santa Maria a Cintoia i funerali di Duccio Dini, il 29enne morto nel tragico inseguimento tra rom di via Canova in cui il giovane si è ritrovato per caso. Sarà una folla commossa, e idealmente tutta Firenze, ad abbracciare la famiglia del giovane alle esequie, che saranno accompagnate dal lutto cittadino proclamato dal sindaco Dario Nardella, con un minuto di silenzio in tutta la città e bandiere nelle sedi istituzionali listate a lutto.

Intanto gli amici di Duccio fanno sapere che per sempre per giovedì 14 giugno, alle 21, è in programma una fiaccolata che partirà da villa Voghel per arrivare alla casa del giovane. Un modo per dare sostegno a chi in queste ore è sconvolto dal dolore per la perdita del ragazzo. Annullata la fiaccolata che era stata organizzata per la serata di mercoledì 13 giugno sempre a partire dalle 21 in piazza del Grano, alle spalle di Palazzo Vecchio. Intanto, si attendono gli interrogatori in carcere degli arrestati. 

Fiori bianchi per Duccio Dini (New Press Photo)

image

image

image

CANOV_31719638_215259

image