Allerta ghiaccio in Toscana
Allerta ghiaccio in Toscana

Firenze, 9 dicembre 2021 - Ancora neve sulla nostra Penisola, a partire dal tardo pomeriggio del 10 dicembre, anche a 4-500 metri. Chi abita nelle zone collinari, dunque, fa bene ad equipaggiarsi a dovere. Per quanto riguarda la Toscana per oggi sono attese schiarite nella parte nord occidentale, con qualche “residua precipitazione sul litorale Grossetano”, fanno sapere dal Lamma.

Il nuovo peggioramento sarà da domani, 10 dicembre, quando la mattinata sarà caraterizzata da piogge a partire dalla costa per estendersi poi al resto della regione. Neve in genere oltre 600-800 metri (a quote più basse su Garfagnana e Lunigiana), in calo di quota sul finire della giornata. Per quanto riguarda le temperature saranno in calo con locali gelate.

Sabato invece sarà molto nuvoloso nella notte con precipitazioni sparse nelle zone interne orientali e nevicate fino a quote collinari (300-600 metri). Tendenza al miglioramento in mattinata fino a cielo in prevalenza poco nuvoloso dal pomeriggio, salvo residui addensamenti sulle zone orientali con temperature: in aumento. Migliora domenica quando il sole splenderà su tutta la regione.  

Intanto oggi c'è stata una prima nevicata sull'Appennino Bolognese, a partire dai 400 metri, che ha imbiancato il panorama, annunciando scenari natalizi: la neve interessa anche il tratto dell'A1 tra Bologna e Firenze, ma - informa la Polstrada, - senza nessun tipo di disagio alla circolazione.

Se allarghiamo lo sguardo a tutto il Paese, vediamo ancora maltempo, venti forti e mareggiate fino al weekend. Non sembra finire lo 'scombussolamento' atmosferico che da più giorni tiene sotto scacco il nostro Paese. E' in arrivo un nuovo ciclone che porterà un'altra dose di piogge, temporali e nevicate a bassissima quota. IlMeteo.it informa che, dopo un giovedì ancora molto incerto sul Triveneto e spiccatamente instabile al centro-sud (soprattutto sul lato tirrenico), da venerdì e' attesa una nuova e intensa perturbazione. Nel corso del mattino il tempo tenderà a peggiorare al nord con cielo coperto e qualche nevicata fino in pianura in Lombardia e in Emilia. Nubi e precipitazioni via via più consistenti e molto forti raggiungeranno presto anche Toscana, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia.