Marco Mengoni durante un concerto (Tania Bucci / New Press Photo)
Marco Mengoni durante un concerto (Tania Bucci / New Press Photo)

Firenze, 22 maggio 2019 - Luci e raggi laser. L'artista al piano che esegue alcuni dei suoi più grandi successi. E poi un bagno di folla da migliaia di persone. Questo e molto altro è stato il primo dei due concerti di Marco Mengoni a Firenze al Mandela Forum per l'Atlantico Tour, il grande giro d'Italia del cantautore che ha toccato un po' tutto lo stivale.

E proprio durante il concerto ha annunciato nuove date dello stesso tour, una anche a Firenze, il 19 novembre. Una bella sorpresa per tutti quelli che non sono riusciti a trovare biglietti per le date del 21 e 22 maggio. Una "doppietta" che ha accontentato molti fan toscani ma non tutti. Il sold out era annunciato e si è verificato.

Code fin dal pomeriggio di martedì 21 maggio di fronte al Mandela Forum per il primo dei due concerti. Tanta gente arrivata un po' da tutta Italia con tanti cartelli e striscioni. Il via del concerto tra un mare di luci e un'impressionante striscia colorata di smartphone dei fan, che si sono alzati per riprendere i momenti più importanti. Mengoni non ha deluso.

E' partito con "Muhammad Ali" e "Voglio" per scaldare l'ambiente, se mai ce ne fosse stato bisogno. E su "Io ti aspetto" quasi non c'è stato bisogno di cantare per l'artista: migliaia di voci hanno infatti accompagnato il ritornello di uno dei suoi brani più famosi e conosciuti anche da chi non lo segue. Social impazziti: tra Instagram, Facebook e Twitter, centinaia di post, video e foto hanno invaso il web.

Prima del concerto, nel foyer del Mandela i fan si sono potuti scatenare con la realtà aumentata: sui propri telefonini hanno potuto vedere alcuni backstage dei concerti e partecipare a un quiz sulla vita e la carriera dell'artista. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Guerriero! #MengoniLive2019

A post shared by mengoniteam (@mengoniteam) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Onde/Amalia #MengoniLive2019

A post shared by mengoniteam (@mengoniteam) on