Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Menarini: la nuova governance / FOTO

L'annuncio di Lucia e Alberto Giovanni Aleotti. La presidenza a Eric Cornut

Ultimo aggiornamento il 22 marzo 2018 alle 23:21
Lucia e Alberto Giovanni Aleotti

Firenze, 22 marzo 2018 - Il gruppo farmaceutico Menarini, guidato dalla famiglia Aleotti, ha deciso di affidare la presidenza dell’azienda ad un manager esterno proveniente da una grande multinazionale, il dottor Eric Cornut (nella foto sotto). La nuova presidenza sarà effettiva da giugno.

È la stessa Lucia Aleotti, attuale presidente del gruppo farmaceutico, insieme al fratello Alberto Giovanni, vicepresidente, a dare l’annuncio ai dipendenti ed alla stampa.  “Affidare la presidenza dell’azienda ad un manager esterno di grande esperienza è una decisione ponderata e condivisa con tutto il nostro CdA, in linea con la nostra filosofia di cogliere rapidamente i segnali provenienti dal contesto competitivo in cui operiamo” ha dichiarato Lucia Aleotti.  “Menarini sta crescendo in molte aree geografiche ed in nuove aree di ricerca, sia farmaceutiche che tecnologiche. Eric Cornut ha già una grande esperienza trasversale in queste aree e potrà dare all’azienda una spinta ulteriore”.

Nessun disimpegno per la famiglia Aleotti: “Al contrario. Potremo dedicare più tempo e più energie alla ricerca di possibili acquisizioni strategiche, unendo la dinamicità ed i valori di un’azienda familiare all’esperienza del futuro presidente “ ha confermato Alberto Giovanni Aleotti. 

Eric Cornut ha dichiarato: “Ho potuto conoscere Menarini prima da osservatore esterno, poi da membro del CdA, apprezzandone sempre di più i valori e la filosofia che la rendono un’azienda piuttosto unica nel contesto internazionale, con un potenziale di sviluppo invidiabile. Sono onorato di poter contribuire a questo percorso di evoluzione e crescita dell’azienda”.

Il Gruppo farmaceutico Menarini, con sede a Firenze, è presente oggi in 136 paesi al mondo e conta 17.000 dipendenti. Con un fatturato di 3.6 miliardi di euro è oggi al 13° in Europa su 5.345 e 35° nel mondo su 21.587 (fonte IQVIA). Con 6 centri di Ricerca e Sviluppo i suoi prodotti sono presenti nelle più importanti aree terapeutiche tra cui cardiologia, gastroenterologia, pneumologia, malattie infettive, diabetologia, infiammazione e analgesia. La produzione farmaceutica, invece, è realizzata nei 16 stabilimenti produttivi del Gruppo, in Italia e all’estero, dove sono prodotte e distribuite nei cinque continenti oltre 583 milioni di confezioni l’anno. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.