Firenze, 13 giugno 2018 - Nell'aria si respira la tensione per la maturità ma la vera sfida arriverà dopo. Tra due settimane tutto sarà finito. Ci godremo il riposo, magari un bel viaggio con gli amici, «una vita in vacanza» all’insegna della spensieratezza. Ma arriverà il momendo di tornare alla quotidianità. Sarà, comunque, una vita diversa, perché dovremo affrontare un’ardua scelta: trovare un lavoro o continuare a studiare? Il lavoro ci permette di essere indipendenti, ma siamo realmente pronti al grande salto? Le prospettive a lungo termine sembrano favorevoli allo studio universitario ma, si sa, noi giovani vogliamo tutto e subito. Un’alternativa sarebbe trovare un lavoretto che ci lasci tempo per lo studio, qualcosa che ci consenta di avere un piccolo stipendio, tempo libero e amicizie. (Diario di Alessio Ceccatelli - Alberghiero Buontalenti)