Firenze, 17 novembre 2019 - Maltempo con codice arancio nel territorio fiorentino. Numerose le segnalazioni di frane ed alberi caduti sulle strade provinciali. La strada provinciale 72 "Vecchia pisana" è chiusa per frana al km 1 in località Ponte Torto, nel comune di Lastra a Signa.

Mezzi spargisale e spazzaneve hanno lavorato sulle strade appenniniche tra Emilia Romagna e Toscana: sulla strada statale 12 “dell’Abetone e del Brennero” a Faidello, sulle strade SS63 “del Valico del Cerreto” a Fivizzano e SS64 “Porrettana” a Pistoia.

Particolare attenzione alle seguenti strade: Autostrada A1 nel valdarno chiusa poi riaperta per frana, chiusa la Firenze-Siena Firenze-Siena a Bargino per frana, strada regionale 2 a Falciani (sottopasso allagato), strada regionale 429 a Petrazzi (allagamento), strada statale 67 a Sieci allagamento, Ponte sulla Sieve a Sagginale, strada provinciale 103 a Pratolino

In aumento tutti i livelli idrometrici dei fiumi, in particolare del fiume Ema che ha già superato il secondo livello di guardia. Attive le sale del Servizio di Piena dei Geni Civili Valdarno Superiore e Centrale per il superamento del primo livello di guardia del Fiume Arno e Bisenzio. Massima attenzione negli attraversamenti dei corsi d'acqua e nel transito delle zone depresse (sottopassi stradali, zone di bonifica). Evitare di attraversare le aree allagate anche se apparentemente con poca acqua. Si invitano i cittadini a seguire le indicazioni dell'autorità di protezione civile locale (Comune) e tenersi aggiornati tramite i canali informativi istituzionali.

A Pontassieve il Comune ha attivato il Centro Operativo Comunale per fare fronte alla situazione di piena che nelle ultime ore si è aggravata. E’ al momento chiusa via Colognolese nel tratto che va dall’intersezione con via di Grignano (acquedotto) all’intersezione con via di Vetrice a causa dell’esondazione del fiume Sieve all’altezza di Ponte a Vico. Chiuso il sottopasso carrabile di viale Diaz a causa del livello dell’Arno che risulta superiore alla quota delle caditoie che pertanto non ricevono più. Sono in corso operazioni di monitoraggio dei punti critici in particolare la strada statale 67 in corrispondenza di Sieci, dove il torrente Sieci confluisce in Arno, viale Diaz in corrispondenza della confluenza dell’Arno con la Sieve, la zona del Fossato e le altre zone del paese che presentano ulteriori criticità. Per chi si trova a percorrere le strade si raccomanda massima prudenza

STRADE CHIUSE: LE INDICAZIONI DELL'ANAS - La Tosco Romagnola (Ss 67) chiusa a causa dell'esondazione dell'Arno, uscita obbligatoria Rosano, si rientra a Pontassieve. La stessa strada è chiusa a Lastra a Signa per allagamento. In direzione nord, traffico deviato a Lastra a Signa; in direzione sud traffico deviato a Montelupo Fiorentino. E ancora la 67 al km 46,300 in località Le Case, per allagamento al sottopasso ferroviario. Sulla stessa strada, a Montelupo fiorentino (km 57-67) si procede con rallentamenti per piogge.

Per allagamenti, il traffico è rallentato sulla strada statale 223 “di Paganico” (E/78), dal km 17 al km 18 a Campagnatico, in direzione Grosseto, e sulla strada statale 65 “della Futa”, tra i km 24 e 25 e dal km 38 al km 39, verso il confine con l’Emilia Romagna.

Sul RA03 “Raccordo Autostradale Siena – Firenze”, al km 46, San Casciano in Val di Pesa, è chiusa per frana la carreggiata in direzione Firenze. Uscita obbligatoria a Bargino (km 44,300) con rientro a San Casciano (km 47,400).