FIRENZE Giovanni Franciolini, 74 anni, noto commercialista, è deceduto nelle acque di Punta Ala, dove stava trascorrendo le sua vacanze insieme alla famiglia. E’ morto mentre mentre faceva il bagno e esplorava i fondali, la sua passione. Franciolini, fiorentino, è stato trovato privo di...

FIRENZE

Giovanni Franciolini, 74 anni, noto commercialista, è deceduto nelle acque di Punta Ala, dove stava trascorrendo le sua vacanze insieme alla famiglia.

E’ morto mentre mentre faceva il bagno e esplorava i fondali, la sua passione.

Franciolini, fiorentino, è stato trovato privo di vita sulla scogliera. Probabile che sia deceduto per un malore avvenuto in acqua e che sia successivamente annegato. Trattasi comunque di una ipotesi da verificare. Per recuperare la salma che è stata rinvenuta in una zona abbastanza impervia ed irraggiungibile ai mezzi normali è stato fatto intervenire l’elicottero. Sul posto anche Carabinieri e Guardia Costiera. All’arrivo all’ospedale di Grosseto, non c’era più nulla da fare. Sulla salma sono state effettuate le procedure anti covid ed il tampone. Completate queste prassi il corpo è stato trasferito nella stanza mortuaria dell’ospedale di Grosseto. A disposizione delle autorità.

Franciolini oltre che per l’essere un professionista serio e stimato, era conosciuto anche per le sue molteplici attività nell’associazionismo. Faceva parte della ’Compagnia di Babbo Natale’, era consigliere del Circolo del Tennis delle Cascine, era un grande sostenitore del Maggio Musicale. Una delle sue passioni era il vino: un grande intenditore che amava girare il mondo in cerca delle migliori etichette che sapreva apprezzare con la sua competenza da enologo.

Il mare era l’altro grande amore. L’amore che lo ha tradito ieri mattina.