Lavoro, cade dal tetto della scuola. Operaio in rianimazione a Careggi

L’infortunio dell’elettricista alla ’Crocini’ di Prato. Ha perso l’equilibrio e ha sbattuto su una panchina

Lavoro, cade dal tetto della scuola. Operaio in rianimazione a Careggi

Lavoro, cade dal tetto della scuola. Operaio in rianimazione a Careggi

Ha fatto un volo di circa quattro metri, cadendo dal tetto, per andare a sbattere contro una panchina in legno posizionata lungo il perimetro della scuola primaria ’Valeria Crocini’ di San Giorgio a Colonica. A farne le spese un elettricista 56enne, residente a Scandicci e dipendente di una ditta di Poggio a Caiano al lavoro per eseguire alcuni interventi al plesso scolastico: l’uomo, uno dei più esperti della squadra, pare che fosse impegnato nel posizionamento di alcuni pannelli fotovoltaici sul tetto della scuola.

Il grave infortunio è avvenuto alle 9.30 di ieri: il 56enne avrebbe perso l’equilibro stava verificando l’allineamento dei pannelli. I colleghi si sono accorti della caduta del compagno e hanno dato l’allarme. Considerata la dinamica ed il codice rosso, il 118 ha fatto levare in volo anche l’elisoccorso Pegaso che è atterrato nel giardino del plesso scolastico di via Fossi del Ferro.

L’operaio ferito è stato trovato privo di conoscenza e dopo i primi soccorsi prestati, è stato deciso di trasferire il 56enne all’ospedale di Careggi.

Secondo le prime informazioni di carattere sanitario, l’uomo ha riportato un trauma cranico a seguito della caduta: adesso si trova ricoverato in terapia intensiva a Careggi. I medici del nosocomio fiorentino escludono la necessità di un intervento chirurgico e attendono l’evoluzione della situazione clinica nelle prossime 24-48 ore.

Alla scuola primaria ’Crocini’ sono intervenuti gli operatori della Prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro dell’Asl Toscana Centro per eseguire i rilievi e ricostruire, grazie anche alle testimonianze dei colleghi dell’elettricista infortunato, la dinamica dell’incidente.

Al momento non risulta che i tecnici dell’Asl abbiano effettuato sequestri, ma stanno cercando di capire se l’operaio abbia rispettato i parametri di sicurezza e indossato i dispositivi per i lavori in altezza.

La sindaca di Prato, Ilaria Bugetti ha raggiunto la scuola ’Crocini’ insieme all’assessore ai lavori pubblici Marco Sapia, per verificare di persona quanto accaduto e per informarsi dello stato di salute dell’uomo. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri, oltre, appunto i tecnici dell’Asl.

"Non bisogna mai abbassare la guardia soprattutto nel rendere consapevoli i lavoratori di quali siano le precauzioni da prendere per evitare certi incidenti" ha detto la sindaca di Prato, Bugetti.

Sara Bessi