Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Reggello, giovanissimi distruggono lapidi al cimitero: presi

Le indagini dei carabinieri: nei guai un sedicenne. Individuato anche un tredicenne, non imputabile 

Ignoti vandali sono entrati nel cimitero di Borgo a Cascia distruggendo tutte le tombe e buttando all’aria croci e lapidi, senza risparmiarne nessuna
I danni al cimitero

Reggello (Firenze), 4 maggio 2022 - Una vera e propria scorribanda in uno dei luoghi più sacri, il cimitero. Una scorribanda per distruggere lapidi, vandalizzare e danneggiare gli arredi. Sono nei guai un secidenne e un tredicenne, individuati dai carabinieri della Stazione di Regello dopo una serie di indagini.

I vandalismi risalgono a lunedì 2 maggio. Vandalismi senza un apparente motivo, se non la voglia di distruggere. Sono state 42 le lapidi danneggiate, oltre a lampade votive, croci e vari vasi che erano tutti collocati dentro il cimitero. I carabinieri di Regello hanno svolto le indagini insieme al Radiomobile di Figline Valdarno. I due giovani sono un sedicenne, denunciato alla procura dei Minori di Firenze e un tredicenne, che proprio per la sua giovanissima età non è imputabile. 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?