Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
24 mag 2022

La Mostra del Chianti presenta il Sangiovese

In occasione dell’evento che prende il via il prossimo sabato 28 maggio, sono state organizzate dalle aziende degustazioni a tema

24 mag 2022
Le degustazioni di Sangiovese sono. una ogni sera per tutta la durata della mostra
Le degustazioni di Sangiovese sono. una ogni sera per tutta la durata della mostra
Le degustazioni di Sangiovese sono. una ogni sera per tutta la durata della mostra
Le degustazioni di Sangiovese sono. una ogni sera per tutta la durata della mostra
Le degustazioni di Sangiovese sono. una ogni sera per tutta la durata della mostra
Le degustazioni di Sangiovese sono. una ogni sera per tutta la durata della mostra

L’edizione numero 64 della Mostra del Chianti è alle porte e l’allestimento nel paese per la festa è quasi ultimato. Il programma di questa nuova edizione contempla una grande varietà di eventi tra cui, ogni sera, una degustazione guidata per far conoscere il vino rosso, sopratutto quello che ha nel vitigno Sangiovese il suo uvaggio fondamentale quando non l’unico.

Montespertoli, con il suo territorio vasto, è da sempre terra di vini rossi dalle molte sfumature. Il Sangiovese primeggia tra tutti i vitigni anche se non mancano altre varietà toscane e internazionali. Aziende nuove e storiche si stanno rimettendo in gioco apportando innovazione pur mantenendo salde le radici della tradizione. Uno spicchio di piazza del Popolo sarà allestito per le degustazioni e per l’incontro tra i protagonisti che creano questi profumi e gusti. Saranno assaggiati e raccontati i vini delle aziende che parteciperanno alla Mostra del Chianti in compagnia di esperti del settore e di altri terroir vicini a Montespertoli.

Ogni giorno, a partire da sabato 28 maggio alle 19, ci sarà una degustazione e ogni sera il tema sarà diverso. Le degustazioni sono gratuite e a numero chiuso, ma per partecipare è necessaria la prenotazione all’indirizzo [email protected]

Le aziende che presenti alla festa tutte le sere, con lo stand dedicato, forniranno il vino per le degustazioni che sarà abbinato al tema della serata. Ecco chi sono: Az. Agricola Casa di Monte, Az. Agricola La Ripa Verde, Az. Agricola La Querce Seconda, Az. Agricola Montalbino, Cantina Sociale Colli Fiorentini, Fattoria La Leccia, Fattorie Parri, Fattoria Polvereto, Fattoria di Trecento, Marzocco di Poppiano, Podere Ghisone, Podere Gualandi, Podere Guiducci, Tenuta Barbadoro, Tenuta Corbinaia, Tenuta Moriano, Tenuta Santa Maria in Coeli Aula, Valleprima.

E questo è il programma delle degustazioni. Si comincia come detto il 28 maggio, giorno di inaugurazione della Mostra del Chianti, con “Il Sangiovese delle colline toscane“: degustazione guidata di vini rossi di Montespertoli che si incontrano con i vini delle colline vicine. L’evento è a cura della Federazione delle Strade del vino, dell’olio e dei sapori di Toscana che ospita la Strada del Vino e dell’Olio delle Colline del Montalbano, Le Colline di Leonardo e la Strada del Vino delle Colline Pisane. Domenica tocca a “Il Sangiovese e le sue bollicine“, Degustazione guidata di vini spumante di Montespertoli con metodo ancestrale, charmat e classico, aperti con la tecnica della sciabolatura. L’evento è a cura dell’Associazione “La Sciabola sul Collo”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?