Il cast di Inferno al completo (Mori/New Press Photo)

di Titti Giuliani Foti

Firenze, 8 ottobre 2016 - Parata di stelle di Hollywood. Con un vero red carpet. Firenze è per una sera capitale mondiale del cinema con i divi di d'oltre oceano. C'è la prima mondiale di "Inferno" al Teatro dell'Opera. Un film le cui riprese più emozionanti hanno come sfondo proprio Firenze. Per questo e non solo il capoluogo toscano è stata la location scelta per la mega presentazione. 

image

E' stato un appuntamento da non perdere - per chi ovviamente aveva avuto per varie vie l'invito - per gli appassionati di cinema. E di red carpet, riflettori e location. Sono tantissimi quelli che hanno cercato di appostarsi intorno al Teatro, fotografi compresi. Un teatro assolutamente blindato con tanto di postazioni check-in, per vedere non solo i propri  beniamini, ma veri monumenti del cinema mondiale. Nomi come quelli del  regista, Ron Howard e un attore come Tom Hanks, protagonista del film. 

CARP_17663547_200734

File lunghissime si sono create, appunto,  ai vari check in che facevano da filtro per il controllo, armati di metal detector. Freddo e gelo hanno dovuto subire le  signore elegantissima su tacco 12, ultra infreddolite, che hanno atteso stoicamente il loro turno d'ingresso battendo i denti. Fiamme e saette proiettate sulla facciata del teatro dell"Opera, col nome Inferno che campeggia a caratteri cubitali. Presente tutto il Comune di Firenze. Oltre al sindaco Nardella la presidente commissione cultura Maria Federica Giuliani, Stefania Ippoliti, Claudio Ranieri, Bernabò Bocca con l'amico Luca Guicciardini

Ed è delirio di flash quando i primi attori del cast calcano il red carpet. Qualche ammiratore riesce addirittura a strappare un selfie, anche se il tappeto rosso è blindatissimo. Ma alla serata partecipano tantissimi vip italiani.

Fra tanti ospiti vip anche un intellettuale, l'attore Pierfrancesco  Favino. E c'è anche il premier Matteo Renzi con la moglie Agnese con un abito nero e pizzo firmato Scervino. Decine di flash anche per il sindaco Dario Nardella insieme alla moglie Chiara , che come si sa è stato protagonista di un piccolissimo ruolo nel film nelle vesti di guida turistica. E ancora, tra gli ospiti, il presidente della Fiorentina Andrea Della Valle, come il sindaco  in completo scuro. E sorride Cesare Prandelli, elegante insieme alla compagna Novella Benini. Arriva rapper Fedez  con la sua compagna Chiara Ferragni, blogger strapagata e di gran fama. Decine di ospiti ma il vero delirio è per Tom Hanks. Lunga la sessione di scatti fotografici a cui l'attore, anche lui in completo scuro, non si tira indietro dando prova di immensa pazienza.

Decine i fotografi e gli operatori tv da tutto il mondo pronti a immortalare i divi. Dentro il teatro, allestimento "infernale", con speciali videowall che sprigionano fiamme. Prima della proiezione, altra sessione di foto per il cast. Con Ron Howard, in giacca scura e camicia bianca, che scherza con Tom Hanks, entrambi senza cravatta. Con loro tutto il resto del cast: Felicity Jones, Irrfan Khan, Omar Sy, Ben Foster, Sidse Babett e Ana Ularo.


WRW_17660118_190535

Unico neo da rilevare per questa prima di cui il mondo parla e ha parlato: prima della proiezione, solo per pochi con braccialetto nero un cocktail di specialità toscane.E bar chiuso per chi voleva comprarsi una misera tartina. Diciamolo: non si fa. 

 Dopo il film, ottanta selezionati ospiti sono stati invitati al Museo del Teatro dell'Opera a una cena stravip. Tra questi, il cast del film con lo stesso Ron Howard. Che ha chiesto il suo piatto toscano preferito, la ribollita.