Vigili urbani (foto di repertorio)
Vigili urbani (foto di repertorio)

Firenze, 23 aprile 2018 - La procura di Firenze ha iscritto nel registro degli indagati il dirigente della polizia di Stato che la mattina del 20 aprile, a Firenze, in via Perfetti Ricasoli, non si è fermato a dare soccorso in un incidente stradale dove lui stesso era rimasto coinvolto urtando con la sua vettura un'altra, guidata da una donna che ha riportato traumi.

Il funzionario è stato indagato ai sensi del codice della strada per il comportamento tenuto, in particolare per essersi allontanato e non aver prestato assistenza alla donna ferita. Nell'urto la Clio del dirigente ha perso la targa. Gli accertamenti sulla dinamica sono della polizia municipale e sono in corso: secondo quanto emerge il poliziotto non avrebbe rispettato uno stop. La donna è stata portata in ospedale dopo che un passante ha chiamato il 118. Circa due ore dopo l'incidente il poliziotto è andato a casa della donna, qualificandosi come dirigente della polizia, per sottoscrivere il cid, il modulo per la constatazione amichevole dei danni.