Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
24 giu 2022

Incentivare il turismo sostenibile

24 giu 2022
simone
Cronaca

Simone

Gheri*

Nelle scorse settimane ho avuto il privilegio di partecipare a un evento organizzato da Anci Toscana all’isola di Capraia: due giorni per discutere del futuro dell’arcipelago toscano, di turismo, di agricoltura eroica, di identità e sostenibilità. C’erano amministratori delle diverse isole, esperti, associazioni, le agenzie regionali del settore, c’erano soprattutto i residenti. Non esito a dire che è stata un’esperienza straordinaria. Poter vivere sul campo la realtà di un’isola ci ha fatto capire realmente cosa significa vivere, lavorare, costruire il proprio futuro in un luogo come Capraia: bellissimo, selvaggio, unico. È un tesoro che la Toscana spesso si dimentica di avere, o dà per scontato. Ed è invece un tesoro che va preservato e valorizzato. Qui, come e più che in altri luoghi, non basta cercare di incentivare il turismo. Bisogna individuare, preservare e saper raccontare l’identità e l’anima di queste isole, dove la vita scorre in un tempo diverso, dove per lavorare si può scegliere l’agricoltura, la pesca o magari il turismo, ma solo pochi mesi all’anno; dove la terra è scoscesa e assolata, dove il mare divide da tutto. Abbiamo incontrato chi è sempre rimasto, chi invece è tornato, chi ha scelto di venire: uniti dall’amore per queste terre e per il mare, decisi a non mollare nonostante i tanti problemi, in primis i collegamenti. Sono anche loro il vero valore aggiunto su cui dobbiamo lavorare, insieme agli amministratori, alle piccole aziende locali, alla Regione. Soprattutto oggi, quando le antiche divisioni tra i Comuni isolani stanno cedendo il passo a una nuova collaborazione. L’opportunità di questo evento ci è stata data da un progetto europeo che Anci Toscana coordina e che ha l’obiettivo di incentivare il turismo sostenibile nelle isole del Mediterraneo durante tutto l’anno. È un obiettivo ambizioso, condiviso con altri paesi e qui in Toscana con Confesercenti, che merita attenzione e impegno: noi ci siamo e ci rivedremo l’anno prossimo al Giglio, speriamo con positive novità.

* Direttore Anci Toscana

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?