Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 mag 2022

In Chianti il primo ’monumento’ per le donne vittime di guerra Iniziativa pilota del Comune

"Serve a ricordare e rendere omaggio a chi ha sofferto o perso la vita nei conflitti"

4 mag 2022

San Cascianoè il primo Comune ad avere un monumento ai Caduti dedicato alle donne, quindi alle Cadute di tutte le guerre, vittime civili, militanti, protagoniste della Resistenza, crocerossine, portatrici carniche, che hanno perso la vita per la libertà e la democrazia dell’Italia.

Con un’azione simbolica, la performance collettiva di oltre 70 ragazzi delle terze classi della scuola media "Ippolito Nievo", è stata inaugurata la targa alle Cadute di tutte le guerre, apposta alla base del monumento ai Caduti che si trova in piazza della Repubblica.

Si tratta della prima targa commemorativa della Toscana, per ricordare il sacrificio di tutte le donne. L’iniziativa si inserisce nel percorso di studio e approfondimento rivolto agli studenti frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale, Istituto comprensivo il Principe, Commissione pari opportunità del Comune e quella scolastica.

"È un gesto non soltanto simbolico – ha dichiarato il sindaco Roberto Ciappi – ma soprattutto doveroso perché serve a tenere viva la memoria di tutte le donne che hanno sofferto e perso la vita nella Prima e nella Seconda guerra mondiale". Nell’occasione si è tenuta una performance teatrale è stata curata dell’attrice regista Tiziana Giuliani. Il lavoro è stato condotto in collaborazione con le insegnanti Isabella D’Istinto Sandra Ancillotti e Ketty d’Alfonso.

Andrea Settefonti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?