Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 giu 2022

Il mistero della Gioconda e la prima versione realizzata da Leonardo

22 giu 2022

Riscoperta la prima Gioconda di Leonardo da Vinci, più giovane con le colonne e dal sorriso malinconico.

La complessa ricerca realizzata da Silvano Vinceti e dallo staff scientifico del Comitato Nazionale per i Beni Culturali. La Gioconda del Louvre non ha le colonne laterali e raffigura una donna di circa 28-30 anni.

Attualmente dovrebbe trovarsi in un caveau in Svizzera Nel 1960 Carlo Pedretti, il massimo esperto di Leonardo da Vinci, realizzò una ricerca inerente il ritrovamento di un disegno preparatorio sotto un dipinto di El Greco di proprietà di un famoso collezionista Chéramy di Parigi. L’opera d’arte raffigurava una Gioconda più giovane, con le colonne e dal sorriso malinconico. L’indagine , riportato in un libretto di cui esistono pochissime copie, si conclude con l’ipotesi che si tratta di uno studio preparatorio che precede la Gioconda del Louvre. Da qui, è stata compiuta una ricerca realizzata da Vinceti. L’indagine inizia con il ritrovamento del primo strato della Gioconda del Louvre risultato di una ricerca scientifica compiuta da un laboratorio francese per conto del museo parigino. Nella prima stratificazione la modella haun sorriso malinconico e triste . Sono state individuate due gioconde con colonne negli Stati Uniti e attribuite ai due allievi prediletti di Leonardo: Gian Giacomo Caprotti detto il Salai e Francesco Melzi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?