Marcello Bonechi
Marcello Bonechi

Castellina in Chianti (Siena), 16 marzo 2020 – Nella situazione di emergenza sanitaria legata al Covid-19, il Comune di Castellina in Chianti ha attivato il servizio di spesa a domicilio, rivolto a persone anziane, immunodepresse o con difficoltà negli spostamenti, che devono acquistare beni di prima necessità in collaborazione con la Confraternita di Misericordia di Castellina in Chianti e la sezione di Castellina in Chianti dell’associazione La Racchetta.

Per usufruire del servizio, è possibile contattare Carlo Mugelli al numero 335-7249991 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12. 
L’amministrazione comunale, inoltre, ha chiuso la Casa dell’Acqua, in accordo con Acquedotto del Fiora, e sospeso i servizi di spazzamento meccanizzato delle strade comunali e l’apertura del Centro di Raccolta dei rifiuti in via Chiantigiana, in accordo con Sei Toscana. Limitazioni sono state introdotte anche per l’accesso agli uffici comunali, a cui è possibile accedere solo per motivi urgenti e previo appuntamento telefonico, mentre rimane invariata la possibilità di comunicare con l’amministrazione comunale via telefono o per posta elettronica.

Il sindaco di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi, rinnova quindi l’appello “al senso di responsabilità collettivo e al rispetto da parte di tutti delle disposizioni legate all’emergenza Coronavirus, fondamentale per uscire prima possibile da questa situazione straordinaria. L’amministrazione comunale - conclude Bonechi - rimane a disposizione dei cittadini per ogni informazione o chiarimento, con contatti sempre attivi via telefono e via e-mail. Per ogni aggiornamento, inoltre, è possibile seguire anche il sito del Comune, www.comune.castellina.si.it, e la Pagina Facebook, Comune di Castellina in Chianti”.


Ilaria Biancalani