La giornalista Greta Beccaglia
La giornalista Greta Beccaglia

Empoli, 27 novembre 2021 - Molestata mentre stava facendo il suo lavoro fuori dallo stadio "Castellani". Protagonista dell'episodio la giornalista di Toscana Tv Greta Beccaglia, che stava raccogliendo i pareri dei tifosi dopo la sconfitta dei viola in casa dell'Empoli.

Come si vede nel video rilanciato dal sito Labaro Viola, la giovane giornalista stava parlando al microfono fuori dallo stadio quando un uomo, un tifoso della Fiorentina, arriva alle sue spalle e - ripreso dalla telecamera - allunga le mani su di lei. "Scusami... Non puoi fare questo", dice Beccaglia mantenendo la calma. Un episodio molto brutto che ha suscitato una valanga di critiche. 

"Mi hanno messo le mani addosso, quello che è successo è inaccettabile", dice la giornalista Beccaglia poco dopo l'episodio, ancora scossa per la molestia subita.

La solidarietà dell'Ordine dei giornalisti

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Giampaolo Marchini condanna la molestia subita da Greta Beccaglia. "Un episodio preoccupante, avvenuto nei giorni in cui è massima l’attenzione alla lotta alla violenza di genere. Ho chiamato Greta per darle la solidarietà di tutto il Consiglio. Un episodio che non va minimizzato. Chi era in studio, invece di condannare il gesto, ha però invitato la collega a “non prendersela”. Un atteggiamento incomprensibile".