Firenze, 21 novembre 2020 - Si sono incontrati dopo 40 anni, Giovanni Galli e quel raccattapalle che gli passava i risultati ascoltando la radiolina, in un Bologna-Fiorentina del 1980. Dopo l'appello del portiere sulle colonne del QN, oggi Galli è stato ricevuto nella sede della Nazione   e ha avuto modo di fare una videotelefonata con il suo giovane-vecchio amico, Antonio Franchini, 54 anni di Bologna, che ora fa il tassista.

Un momento commovente in cui si è parlato di un calcio che ormai appartiene al passato.