L'open day al Four Seasons
L'open day al Four Seasons

Firenze, 18 dicembre 2017 – Si è concluso anche quest'anno con un grande successo di pubblico l’Open Day al Four Season di Firenze per la raccolta di fondi da destinare, stavolta, a due scuole di Livorno distrutte dal nubifragio dello scorso settembre: la scuola secondaria di 1° grado Bartolena e l'asilo di Montenero.

Una domenica pre-natalizia durante la quale il Giardino della Gherardesca è rimasto aperto al pubblico dalle 10 alle 16. Migliaia di persone hanno generosamente contribuito alla riuscita della 10° edizione di questo evento di solidarietà che è diventato l’appuntamento prenatalizio più importante della città. Quest’anno ben 8mila visitatori da tutta la Toscana e non solo hanno varcato i cancelli dell’hotel fiorentino, numero che testimonia la crescita di interesse per questa iniziativa. Le donazioni raccolte hanno raggiunto la straordinaria cifra di oltre 65mila euro e tutti hanno partecipato attivamente e con un entusiasmo mai visto prima.

Ad intrattenere durante la giornata la musica di Radio Toscana, l’immancabile Compagnia di Babbo Natale, la Bottega dei Grassi Nesi con il suo laboratorio di decorazioni natalizie e presepe in movimento, la scuola di circo “En Piste”, il truccabimbi, bolle di sapone giganti e palloncini, il Light Gospel Choir e i “Bandierai degli Uffizi”. Il Four Seasons collabora inoltre per la prima volta con la Fondazione Carnevale di Viareggio, che ha portato le sue maschere, un laboratorio di cartapesta e la testa del carro “Orsa Maggiore”, che resterà nel Giardino della Gherardesca fino a metà febbraio. Moltissime le famiglie con bambini che hanno fatto la fila per entrare, paseggiando per il parco tra gli alberi secolari e visitato i mercatini di Natale, sorseggiando una cioccolata calda, del buon vino e le specialità toscane dei ristoranti Fuor D’Acqua, Buca Lapi, Touch Osteria Contemporanea, Da Burde, Trattoria Mario e lo stesso Palagio del Four Seasons. Presenti come tutti gli anni, con cibarie tipiche, necci, polenta e caldarroste, i rappresentanti del paese della Garfagnana Careggine, Il Palagiaccio e Giachi con l’olio appena franto, insieme ai tanti altri fornitori e amici di Four Seasons. Quest’anno tra le novità gastronomiche, la presenza dei più importanti pizzaioli del centro Italia con l’associazione Pizza & Peace, e un corner dedicato a Livorno e dintorni, con Il Pirata del Polpo di Piombino e il Ristorante Oscar di Livorno. Presenti, insieme al General Manager di Four Seasons Hotel Firenze Patrizio Cipollini, il Sindaco di Firenze Dario Nardella, il Vice Sindaco Francesca Giachi e Francesco Nelli, primo cittadino di Cittareale, un paese di 417 abitanti in provincia di Rieti colpito dal sisma che un anno fa ha devastato il centro Italia. Nel 2016, a seguito del forte terremoto, il Four Seasons ha contribuito all'acquisto di uno scuolabus per i bambini di Cittareale, finanziando insieme al Comune di Firenze anche una macchina operatrice Terna, consegnata alcuni giorni fa a questo Comune reatino e che gli permetterà di affrontare al meglio le recenti nevicate. Il General Manager Patrizio Cipollini ringrazia di cuore i volontari del Four Seasons, gli amici, i partner e fornitori che hanno reso possibile la riuscita di questa splendida iniziativa.