Fiorino d’Oro ai vigili del fuoco. L’omaggio di Firenze per gli eroi di via Mariti

Il tributo della città per il personale intervenuto durante la tragedia costata la vita a cinque operai

Firenze, 15 giugno 2024 – Il tributo di Firenze per gli eroi di via Mariti. Si è svolta ieri pomeriggio sull’Arengario di Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria, la cerimonia di conferimento del Fiorino d’Oro della Città di Firenze consegnata dal sindaco Dario Nardella ai vigili del fuoco di Firenze per il complesso intervento in seguito al crollo avvenuto nel cantiere lo scorso 16 febbraio.

Consegnato il Fiorino d'Oro ai vigili del fuoco di Firenze

Le prime squadre come soccorso ordinario dal comando di Firenze furono inviate subito. Successivamente, una volta capita la gravità del fatto, giunsero da tutta la regione le componenti specialistiche. In quella tragedia persero la vita 5 operai, ma anche e soprattutto grazie al lavoro dei vigili del fuoco ne furono salvati tre. E furono sempre i pompieri ed effettuare le complesse operazioni di recupero dei corpi.

A ritirare l'onorificenza c’era il comandante Marisa Cesario unitamente ad una rappresentanza dei primi Vigili del fuoco accorsi con le prime squadre: Stefano Borselli, Paolo Calvelli, Alberto Falchi, Matteo Azzerboni, Salvatore Mangione, Cruciano Salvadori, Federico Federico, Giovanna Claudio Virgilio, Edoardo Balzani, Niccolò Sodi, Francesco Martinucci, Simone Agrillo Simone, Paolo Meoni, Yuri Franceschini, Michele Bonini, Marco Marconi, Filippo Carrai, Francesco Paolini, Marco Santini, Andrea Carraresi.