Una recente manifestazione contro le discriminazioni sessuali
Una recente manifestazione contro le discriminazioni sessuali

Firenze, 29 novembre 2021 -  Un anno di sguardi attenti e sensibili su una realtà in costante trasformazione. Un anno di letture e approfondimenti, di inchieste e riflessioni su una società poliedrica, sfaccettata e spesso sfuggente dove la bussole di tutti quelli che credono in un percorso di crescita civile e democratico non possono che essere il rispetto, il buonsenso e l’umanità.
 

Compie un anno Luce!, il progetto editoriale dedicato ai temi della diversità, dell’inclusione e della coesione sociale del Gruppo Monrif che nei mesi si è via via affermato come un canale di informazione inedito nel panorama nazionale. Un canale trasversale che prende spunti dall’attualità e dalla cronaca per analizzare i fenomeni di una società fluida come non mai, facendo delle persone, delle loro istanze e battaglie, il principale focus di dibattito.
 

Domani al teatro della Pergola è il giorno della festa di Luce! e tutti i i lettori sono invitati a partecipare a un evento atteso, organizzato per celebrare un compleanno che ci auguriamo sia il primo di una lunghissima serie.
Prendere parte alla festa (la partecipazione è gratuita, è necessario prenotarsi su www.luce.news/evento ) darà la possibilità a tutti di incontrare i membri del Comitato Scientifico e i personaggi “Luce!” dell’anno, e vivere insieme le emozioni di una serata speciale che vedrà la cantante Francesca Michielin protagonista di un inedito incontro ‘parole e musica’. L’artista veneta, nota per l’attenzione e la sensibilità ai temi sociali ha scritto due brani “Stato di natura“ e “Bolivia“, che le sono valsi la nomination, nel 2019 e quest’anno, per il Premio Amnesty International Italia, riconoscimento riservato a produzione che toccano temi legate ai diritti umani e all’ambiente. Ma gli ospiti della serata, condotta dalla giornalista Sky Monica Peruzzi, saranno tantissimi. Fra questi anche Ambra Sabatini, campionessa dei 100 metri piani alle Paralimpiadi di Tokyo.
 

Il comitato scientifico raccoglie poi voci poliedriche, tutte autorevolissime: oltre ad Agnese Pini, direttrice de La Nazione e a capo della redazione stessa di Luce!, ci sono i direttori delle altre testate del Gruppo Monrif Michele Brambilla e Sandro Neri, il sondaggista Nando Pagnoncelli, la filosofa Laura Boella, l’economista comportamentale e senior advisor sul talento Luisa Bagnoli, lo scrittore e sceneggiatore Ivan Cotroneo, il dirigente sportivo e pentatleta Luca Pancalli, l’attivista e filantropa dell’edutainment Claudia Segre, l’imprenditore sociale Luca Trapanese, la scrittrice e founder di Venti Sofia Viscardi, l’attivista per i diritti civili Francesca Vecchioni, Francesco Paolo Di Santo, cofounder del Gruppo Bibo Diesse, e Francesco Sorelli, direttore comunicazione Ruffino.

La redazione di Luce! – composta da un pool di giornalisti appartenenti a tutte le testate del Gruppo QN Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, si è dedicata ogni giorno di questi ultimi dodici mesi a cercare di interpretare e quindi a raccontare temi sociali in continua evoluzione: dai diritti umani alla condizione femminile, dalla sessualità all’etica del fine vita, passando poi da argomenti di altra natura come la sostenibilità aziendale, l’economia green, la rivoluzione digitale e i social network, risorsa e insieme pericolo di questi nostri giorni. L’appuntamento è dunque per domani sera a partire dalle 19,45 circa alla Pergola.
 

Emanuele Baldi