Campi Bisenzio (Firenze), 2 maggio 2021 –  Per la vicenda della famiglia bloccata in India (dove marito e moglie, che si è ammalata di Covid,  erano andati per adottare una bambina) ora c'è un'nterrogazione del deputato di Iv Cosimo Maria Ferri ai ministri di Interni e salute. Il parlamentare chiede ai ministri interrogati se "sono a conoscenza dei fatti" e "quali iniziative intendano assumere per consentire il rientro degli stranieri rimasti in India".

"È stato seguito - afferma Ferri nella sua interrogazione - un iter per i passeggeri di un volo Boeing 787 dell'Air India con 23 passeggeri positivi al Covid che prevede il sequenziamento per la ricerca delle varianti che sarà eseguito allo Spallanzani; lo stesso iter potrebbe essere seguito per far rientrare le coppie italiane con i loro bambini e mettere fine a questo incubo assurdo".

Simonetta  Filippini, 45 anni e il marito Enzo Galli, 42 anni erano giunti in India il 19 aprile con l'associazione International Adoption di Firenze per una adozione internazionale insieme ad altri 70 italiani. L'iter di adozione si è svolto in tempi veloci e Simonetta ed Enzo hanno potuto abbracciare la loro figlia Mariam Gemma, di 2 anni. Ma poi la donna si è ammalata di covid.