Firenze, 10 giugno 2021 - E' partita dalla stazione di Firenze Campo di Marte l'avventura degli azzurri a Euro 2021. La rassegna continentale, spostata di un anno a causa del covid, comincia venerdì 11 giugno alle 21 allo stadio Olimpico di Roma con la sfida Turchia-Italia: prima partita di tre che vedranno, nel girone A, gli azzurri affrontare anche Turchia e Galles.

La partenza in treno

Nella tarda mattinata di giovedì 10 giugno gli azzurri sono partiti da Coverciano con un pullman azzurro, con le insegne della Nazionale, che ha portato il gruppo alla stazione di Campo di Marte, molto spesso luogo di partenza della Nazionale per le partite in Italia. Un Frecciarossa ha portato la squadra con lo staff tecnico capitanato dal ct Mancini a Roma. In un hotel della Capitale l'Italia attenderà la sfida di venerdì sera. 

Il ritorno a Firenze

Dopo ogni partita del girone (tutte e tre le sfide si giocheranno all'Olimpico di Roma), la squadra tornerà a Coverciano. Che, già quartier generale della Nazionale, diventa a tutti gli effetti la casa ufficiale degli azzurri anche per l'Europeo. E' la cosiddetta "sede Uefa", che ogni Nazionale sceglie. Nel caso in cui la Nazionale vada avanti nella fase a eliminazione, quando ci saranno anche partite all'estero, la logistica cambierà. 

Un Frecciarossa con livrea azzurra

Con lo slogan sulla fiancata laterale ''Uniti da un'unica passione: l'Italia'', il treno con cui gli azzurri sono andati a Roma è già stato utilizzato per l'amichevole della scorsa settimana e accoglierà la squadra azzurra anche in occasione delle prossime due partite contro Svizzera e Galles. Anche in questa importante manifestazione sportiva infatti il Frecciarossa, eccellenza italiana, si conferma treno ufficiale della Figc (Federazione Italiana Giuoco Calcio) per gli Europei di Calcio.