Eddie Vedder a Firenze (foto Tania Bucci-Giuseppe Cabras/New Press Photo)
Eddie Vedder a Firenze (foto Tania Bucci-Giuseppe Cabras/New Press Photo)

Firenze, 15 giugno 2019 - Eddie Vedder seduto al pianoforte in jeans e camicia torna a Firenze Rocks: è la seconda esibizione del frontman dei Pearl Jam alla Visarno Arena delle Cascine. C'era già stato nel 2017, con uno show che aveva infranto il record per il maggior numero di spettatori della sua carriera solista.

Vedder ha anche dedicato una canzone a Franco Zeffirelli, 'Just breathe' dei Pearl Jam, suonata con un quartetto d'archi.

Per i fan della leggenda del grunge e del folk rock un'altra serata indimenticabile. Anche oggi, terza serata del festival fiorentino, il pubblico ha iniziato a riempire la Visarno Arena fin dalle prime ore del pomeriggio. La giornata è stata scandita dal racconto sonoro di Jameson Burt che ha aperto le danze alle 15, dai The Amazons, giovane quartetto rock, da Luke Spiller con i suoi The Struts e dalla rock band inglese Nothing but Thieves.

Prima di Vedder, è stata la volta di Glen Hansard, artista irlandese spesso al fianco dell'amico Eddie nei suoi tour.

Il festival fiorentino, che con i primi tre show ha attirato 140mila spettatori, si chiuderà domenic con The Cure.