Spaccio di droga

Firenze, 10 ottobre 2017 - Nuovo blitz dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze per la repressione dello spaccio di stupefacenti nel zona della Fortezza da Basso. Due pattuglie, nel corso di un controllo straordinario, dopo aver osservato in lontananza movimenti sospetti sono intervenuti simultaneamente.

La celerità dell'azione ha permesso, tra il fuggi fuggi generale, di fermare 10 cittadini extracomunitari. Uno dei fermati, un 30enne nigeriano, ha tentato di disfarsi di varie dosi preconfezionate di sostanza stupefacente, poi recuperate, per complessivi 110 grammi di hashish.

Il 30enne, bloccato dopo un breve inseguimento, è stato inoltre trovato in possesso, dopo un'accurata perquisizione, di materiale per il confezionamento della sostanza e 85 euro in contanti, ritenuti il provento dell'attività di spaccio.

Per lui sono pertanto scattate le manette. Nei confronti degli altri nove fermati, all'esito del controllo, sono stati adottati vari provvedimenti. Un nigeriano, 26enne censurato, è stato denunciato a piede libero in quanto nel corso del controllo ha scagliato una bottiglia in vetro in direzione dei militari, senza tuttavia colpirli. 

Un altro nigeriano, 25enne, censurato e senza fissa dimora, è stato denunciato a piede libero in quanto irregolare sul territorio italiano. Altri tre sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa in quanto trovati in possesso di complessivi 2 grammi di hashish. Quattro sono stati sanzionati per ubriachezza.