Centro vaccinale in Toscana (foto Gasperini/Germogli)
Centro vaccinale in Toscana (foto Gasperini/Germogli)

Firenze, 22 maggio 2021  Nell’Azienda Usl Toscana nord ovest (province di Livorno, Lucca, Massa Carrara e Pisa) i casi positivi di oggi, 22 maggio, sono 64. A questi vanno aggiunti gli otto casi della Zona del Cuoio pisana che rientra nella Asl Toscana centro. 

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 72.078 (+206 rispetto a ieri). 

 APUANE:  11 nuovi casi positivi

Carrara 5, Massa 6;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 51.523 prime dosi e 25.318 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,2%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  87,7%;

da 70 a 79 anni  - 79,4%;

da 60 a 69 anni -  46,4%.

 

LUNIGIANA:  0 nuovi casi positivi

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 14.264 prime dosi e 10.583 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,8%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  89,5%;

da 70 a 79 anni  - 72,8%;

da 60 a 69 anni -  40%.

 

PIANA DI LUCCA:  13 nuovi casi positivi

Altopascio 1, Capannori 2, Lucca 10;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 45.203 prime dosi e 27.316 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 33,7%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  88,5%;

da 70 a 79 anni  - 78,2%;

da 60 a 69 anni -  39,3%.

 

VALLE DEL SERCHIO: 1 nuovo caso positivo

Borgo a Mozzano 1;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 13.282 prime dosi e 8.820 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,1%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  89,2%;

da 70 a 79 anni  -  76,9%;

da 60 a 69 anni -  39,4%.

 

PISA:  18 nuovi casi positivi

Calci 2, Cascina 2, Pisa 10, San Guliano Terme 1, Vecchiano 3;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 42.820 prime dosi e 26.080 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 40,6%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  90,7%;

da 70 a 79 anni  -  81,5%;

da 60 a 69 anni -  48%.

 

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  2 nuovi casi positivi

Santa Maria a Monte 1, Volterra 1;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 41.570 dosi e 22.349 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 34,9%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  91,7%;

da 70 a 79 anni  - 79,9%;

da 60 a 69 anni -  43,1%.

 

LIVORNO: 0 nuovi casi positivi

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 57.277 prime dosi e 30.438 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 35,2%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80  -  87%;

da 70 a 79 anni  - 75,6%;

da 60 a 69 anni -  42,5%.

 

VALLI ETRUSCHE: 10 nuovi casi positivi

Castagneto Carducci 1, Cecina 4, Montescudaio 1, Rosignano Marittimo 4;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 32.994 prime dosi e 22.297 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 33,8%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  88,9%;

da 70 a 79 anni  - 70,4%;

da 60 a 69 anni -  37,3%.

 

ELBA: 3 nuovi casi positivi

Portoferraio 3;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 12.355 prime dosi e 7.032 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 44,2%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  84,7%;

da 70 a 79 anni  - 78,3%;

da 60 a 69 anni -  66,3%.

 

VERSILIA: 10 nuovi casi positivi

Camaiore 2, Forte dei Marmi 1, Pietrasanta 2, Seravezza 1, Viareggio 2;

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 49.242 prime dosi e 26.715 seconde dosi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta:

over 80 -  90,5%;

da 70 a 79 anni  - 79,9%;

da 60 a 69 anni -  43,1%.

8 casi in provincia di Pisa nella zona asl Toscana Centro

San Miniato 5
Santa Croce 3

I decessi

Si sono registrati 3 decessi di persone residenti nel territorio aziendale: donna di 80 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; uomo di 85 anni dell’ambito di Pisa; uomo di 82 anni del’ambito della Versilia.  Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva al Coronavirus questa come le altre morti “con Covid”: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

I ricoveri

Per quanto riguarda i ricoveri per Covid-19 negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 156 (ieri erano 167), di cui  27 (ieri erano 29) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 34 i ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 28 i ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 32 ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 36 ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 14 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 12 i ricoverati, di cui 2 in Terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 7.478 (-232 rispetto ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 

Grafico CovidStat/Infn:

 

Altri dati aziendali sulle vaccinazioni

A ieri (21 maggio) le vaccinazioni effettuate erano 567.478, di cui 377.365 per prime dosi, tra ultraottantenni (94.182), altre fasce d’età (127.487), soggetti vulnerabili per patologia (57.772), operatori sanitari e sociosanitari  (34.340), operatori scolastici (25.361), caregiver di soggetti vulnerabili (11.191) tutte le altre categorie come ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali,  forze di Polizia e Vigili del Fuoco etc (27.032).

Sono stati vaccinati 164.955 uomini e 212.410 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri (21 maggio), apparteneva ancora alla fascia 70-79 con 110.857 vaccinati; segue la fascia d’età 80-89 con 84.378; poi la fascia 60-69 con 63.940; quindi la fascia 50-59 con 40.652 vaccinati; la fascia 40-49 anni con 27.548; la fascia oltre i 90 anni con 20.187; la fascia 30-39 con 17.421;  la fascia 20-29 con 11.588; nettamente ultima la fascia 0-19 con 794 vaccinati.