Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 mag 2022

Corsa a quattro per la poltrona di sindaco, ecco i nomi in lizza

Tre di sinistra: Degl’Innocenti,. Certosi e Dominga Guerri. E uno di destra: Matrone

18 mag 2022

Per Rignano sarà una corsa a 4, tre a sinistra, uno a destra. Rossano Degl’Innocenti è candidato per una lista civica che porta il suo stesso nome: attuale presidente della squadra di calcio rignanese, proveniente dal Pd, tra i candidati consiglieri a suo sostegno figurano persone di Italia Viva, ma anche Dem. Il simbolo ufficiale del Pd però compare nel logo che riassume "Rignano Unita"; sotto il candidato sindaco Giacomo Certosi riunisce i tre gruppi di opposizione uscenti, ossia Laboratorio politico, Gruppo misto e appunto il partito democratico. Sempre in area di centrosinistra si colloca la lista civica "Insieme per Rignano", che aveva vinto le elezioni cinque anni fa riconfermando Daniele Lorenzini: non potendosi ricandidare causa doppio mandato da sindaco, la lista sostiene la sua vice Dominga Guerri, unica donna a giocarsela in questa tornata elettorale per la prima poltrona rignanese. Dalla parte opposta politica si presenta una sola lista che cerca di rientrare in consiglio comunale dopo 5 anni di assenza: il "Centrodestra per Rignano" riunisce Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia e candida, come previsto, quale suo sindaco Michele Matrone, già consigliere nel recente passato rignanese. Rinuncia alla corsa invece la lista dei popolari, che resta a guardare fuori dalle urne. A Rignano non è previsto ballottaggio: si vince o si perde al primo turno.

Manuela Plastina

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?