La stazione Codogno
La stazione Codogno

Firenze, 27 febbraio 2020 - Ha violato la zona rossa di Codogno, epicentro del focolaio di coronavirus in Italia, ed è scappato a Firenze. Forse aveva qualche amico in zona e aveva pensato a lui per evadere dall'isolamento forzato, ma è stato individuato e riportato a casa. La notizia è riportata dall'edizione online del Corriere della Sera.

L'uomo è stato fermato per un controllo dai carabinieri di Firenze. Quando hanno letto sui documenti "Codogno", i militari hanno capito subito che qualcosa non tornava: non avrebbe dovuto trovarsi in Toscana, da Codogno è praticamente impossibile uscire: ci sono controlli e posti di blocco. In effetti sembra che l'uomo avesse un permesso per uscire dalla zona rossa per motivi sanitari, avrebbe però potuto raggiungere l'ospedale dove avrebbe dovuto svolgere un esame e non certo scappare in un'altra regione, mettendo a rischio la sicurezza sanitaria di tutti.

Alla fine l'uomo - che sarebbe stato denunciato - è stato riportato a casa grazie all'interessamento della Prefettura di Lodi.